PAREGGIO A SINALUNGA PER LA RONDINE

Domenica, allo stadio “Carlo Angeletti”, si sono affrontate la Sinalunghese e la Rondinella.
Nei primi minuti entrambe le squadre si studiano. Gli ospiti propongono il solito fraseggio e scambi veloci tra le linee, i locali invece sono più attendisti, pronti a sfruttare un errore biancorosso.
La prima occasione della partita capita sui piedi di Fantechi.
Al 18′ il centrocampista ospite si stacca dalla marcatura e prova ad incrociare di sinistro. Conclusione strozzata che si spegne sul fondo.
La Rondinella concede poco ai locali, quasi niente. Sinalunghese che si fa avanti per la prima volta con Bucaletti, dopo un ottimo scambio con Cicali. Conclusione velleitaria da parte dell’attaccante con Pecorai che addormenta la sfera tra le sue braccia.
Gli ospiti tornano nella trequarti avversaria e si rendono pericolosi su palla inattiva. Punizioni di Mazzolli battute alla ricerca del secondo palo con i saltatori della Rondinella che però, nelle varie occasioni create, non riescono ad impattare.
Al 34′ Ricchi, dopo essersi liberato bene di due uomini, prova il tiro da fuori area. Palla deviata che agevola l’intervento dell’estremo difensore.
Qualche minuto dopo, errore di lettura da parte di Ibojo. Cragno prova a sfruttare l’opportunità ma Marini si avventura senza paura fuori area. Minaccia sventata.
Il primo tempo si conclude in parità.
Al 63′ Bucaletti parte, a campo aperto, verso la difesa ospite. Colpito, all’interno dell’area, si lascia cadere. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: penalty. Sul dischetto si presenta il solito Bucaletti. Il numero 10 locale, dopo essersi procurato il rigore, insacca la sfera alle spalle di Pecorai.
Al 64′ i padroni di casa sono avanti.
La reazione della Rondinella non si fa attendere.
All’84’ Ricchi riesce a crearsi lo spazio per il cross. Offre un cioccolatino a Pecchioli che dentro l’area piccola apre il piattone e pareggia i conti.
1-1.
Gli ultimi minuti non offrono spettacolo. La Rondinella si mette in gestione senza affondare il colpo.
Un pareggio che fa comodo ad entrambe le squadre.

Inno Rondine Biancorossa